VINITALY: EDIZIONE POSITIVA, SETTORE IN CRESCITA

Verona, 12 apr. “E’ stata una edizione sicuramente importante nella quale abbiamo promosso i nostri vini dopo le difficoltà di gennaio, rilanciato l’enoteca regionale e valorizzato le eccellenze del territorio. Gli operatori sono soddisfatti, tutti hanno fornito il loro contributo, ora dobbiamo guardare al futuro per continuare con il percorso intrapreso”. Lo afferma l’assessore alle politiche agricole, Dino Pepe, al termine della 51esima edizione di Vinitaly, dove l’Abruzzo si è presentato con uno spazio di 300 mq (padiglione 12) rinnovato e accogliente. “Abbiamo ospitato 90 cantine, presentato 400 etichette, attivati nuovi percorsi enogastronomici grazie al lavoro sinergico delle Dmc in vista della prossima estate e richiamato l’attenzione sul nostro artigianato”. Pepe poi illustra le prospettive del vino abruzzese: “molti buyer hanno apprezzato la qualità dei nostri vini, in particolare americani e asiatici, mercati dove stiamo crescendo tantissimo anche con il Pecorino”. L’assessore alle politiche agricole, Dino Pepe, lancia infine un focus anche sull’olio che, al Sol&Agrifood, ha riscosso notevole interesse: “Nonostante l’annata non particolarmente favorevole, le 15 aziende presenti hanno potuto far conoscere le qualità dell’olio abruzzese ai tanti operatori presenti durante i quattro giorni di fiera”