PESCA: PEPE, APPROVATA LA GRADUATORIA DEI FLAGS

I FLAGS REGIONALI FINAZIATI PER COMPLESSIVI 2MLN 634 ML EURO
Pescara, 27 ott. È stata approvata la graduatoria di merito delle Strategie di Sviluppo Locale e dei Gruppi di Azione Locale nel settore della Pesca (FLAGS). Con questo provvedimento, la Regione integra e soddisfa, prima in Italia, l’adempimento in cui si stabilisce che il primo ciclo di selezione delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo termini entro il 29/10/2016. L’avviso pubblico finalizzato a dare attuazione allo strumento “sviluppo locale di tipo partecipativo” era stato emanato il 30 giugno scorso con scadenza per l’invio delle domande fissato al 9 settembre 2016. I seguenti organismi, costituiti in Società consortile, hanno candidato le proprie Strategie di Sviluppo locale, che, all’esito della valutazione, sono risultate tutte idonee con la seguente graduatoria di merito: 1. FLAG COSTA DI PESCARA Via R. Paolucci snc c/o mercato Ittico Pescara; 2. FLAG COSTA BLU Via Lungomare Spalato Porto Molo Sud Giulianova; 3. FLAG COSTA DEI TRABOCCHI Piazza G.B. Vico n. 3 Chieti. Le proposte formulate derivano da un’ampia fase di consultazione del partenariato sia pubblico che privato funzionale alla individuazione dei bisogni dei territori coinvolti e degli obiettivi sui quali le strategie dovranno focalizzarsi. In tal senso i Comuni della fascia costiera, interamente coinvolta nella costruzione dei partenariati e nella identificazione delle linee strategiche dello sviluppo territoriale di quelle aree, hanno svolto un ruolo di primaria importanza, identificandosi quali poli di riflessione ed aggregazione degli interessi e delle esigenze del partenariato sia pubblico che privato. I progetti sono stati formulati seguendo un modello di strategia molto dettagliato e tenendo conto della connessione tra i vari ambiti tematici prescelti. Gli obiettivi della strategia sono stati concretizzati dai FLAGS attraverso un Piano di Azione ed un Piano finanziario. Il Dipartimento, per il tramite delle competenti strutture, ha da tempo proposto alle competenti Autorità ministeriali un piano finanziario che prevede per la specifica priorità un budget complessivo pari a 3 milioni 100mila euro, sufficiente a finanziare tutti i FLAGS regionali e si prevede che, entro il mese di gennaio 2017, la fase di rimodulazione dei piani finanziari delle singole Regioni sarà conclusa. In attesa di tali adempimenti, i FLAGS saranno finanziati sulla base del budget già assegnato alla Regione Abruzzo pari a 2 milioni 634mila 506euro 68centesimi inclusi i costi per il rimborso del sostegno preparatorio. Pertanto, la presente programmazione 2014-2020 si caratterizza sia per il maggiore importo assegnato allo strumento “sviluppo locale di tipo partecipativo” o Community led Local Development – CLLD (circa 2 milioni 400 mila euro nella precedente programmazione) sia per il coinvolgimento nel processo di sviluppo locale di tutto il territorio costiero regionale, attraverso il finanziamento di tutte le strategie candidate e risultare idonee (nella pregressa programmazione solamente 2 dei tre progetti presentati erano stati finanziati, con esclusione della costa di Pescara). “Desidero ringraziare”, – ha dichiarato Pepe – “in primo luogo i FLAGS ed i relativi partenariati per l’ottima organizzazione mostrata nella fase di elaborazione delle strategie, considerati i tempi molto ristretti avuti a disposizione, nonché la competente struttura del Dipartimento e la Commissione, interna ad essa, preposta alla valutazione delle Strategie per l’impegno ed i risultati conseguiti a vantaggio del territorio”.