Pepe presenta una proposta per destinare un contributo economico alle imprese abruzzesi titolari di stabilimenti balneari colpite dalle mareggiate di novembre 2019 e dal mancato ripascimento della Regione

L’ex Assessore al demanio, Dino Pepe, ha presentato un sub-emendamento, insieme ai colleghi di centrosinistra, al Pdl 118/20 che ha per oggetto “Disposizioni urgenti a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della grave crisi economica derivante dell’emergenza epidemiologica da Covid 19” che punta ad introdurre specifiche norme per il sostegno alle imprese titolari di concessioni demaniali marittime interessate dagli eccezionali eventi meteo marini verificatesi nel mese di novembre 2019.

Grazie a questo nostro intervento si punta a concedere un contributo economico per le imprese abruzzesi titolari di una concessione demaniale marittima in un comune della costa abruzzese che è stato interessato dagli eccezionali eventi meteo marini verificatisi nel mese di novembre 2019 ed a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza con delibera del Consiglio dei Ministri del 14 novembre 2019 (GU n.291 del 12.12.2019)” dichiara il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd. “Con questo contributo puntiamo a dare sostegno alle imprese duramente colpite da eventi calamitosi la scorsa invernata che, purtroppo, non solo devono fare i conti con una difficoltosa ripartenza dovuta all’emergenza causata dal Covid 19, ma che non hanno nemmeno potuto usufruire degli interventi di ripascimento 2020 più volte sbandierati e promessi, ma mai realizzati, dalla Giunta Marsilio”.