Pepe presenta una interpellanza sulla questione della STAM Srl e chiede l’intervento del Governatore Marsilio

Il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe, ha presentato una
interpellanza al Presidente della Giunta Regionale ed all’Assessore competente avente per
oggetto “persistenza dei miasmi maleodoranti nel territorio del Comune di Colonnella (Te)”
e riguardante la situazione dello stabilimento della società STAM Srl sito dal 2011 in
Contrada “Valle Cupa”.
 
“Voglio sapere se il Presidente Marsilio e l’Assessore competente sono a conoscenza di
questa situazione, in particolare dei numerosi e ripetuti disagi che cattivi odori e miasmi
vari causano alla popolazione, con un particolare aggravamento negli ultimi tempi. Quali
iniziative, per quanto di competenza regionale, la Giunta intende intraprendere per dare
risposte, in merito alla questione in oggetto, alle istanze sollevate dalla popolazione
residente e dalle amministrazioni locali visto che, allo stato attuale, i miasmi maleodoranti
sono aumentati a dismisura raggiungendo oltre al comune attiguo di Controguerra anche
quelli di Martinsicuro, Monsampolo del Tronto, Monteprandone e San Benedetto del Tronto,
questi ultimi tre nella provincia di Ascoli Piceno. Quali misure la Regione Abruzzo intende
intraprendere a tutela del territorio, dell’ambiente e della salubrità dell’aria nella zona
ricadente l’insediamento della ditta STAM Srl e come la Regione intende tutelare i cittadini
vessati dai miasmi maleodoranti oggetto della presente interpellanza” sottolinea, nella sua
interpellanza, l’ex Assessore regionale.
 
“Il vaso è ormai colmo e non si può più attendere – conclude Pepe – urgono risposte
concrete da fornire alla popolazione ed agli amministratori del territorio prima che la
situazione ambientale precipiti ulteriormente in questa area”.