DALL’ORGANIZZAZIONE COMUNE DI MERCATO ANCORA 1 MILIONE DI EURO PER IL SETTORE VITIVINICOLO”

La Giunta Regionale, nella seduta straordinaria del 5 novembre ha deliberato, su proposta dell’Assessore Dino Pepe, lo scorrimento di tutta la graduatoria delle domande ammissibili a finanziamento per la Campagna vitivinicola 2014/2015 della Misura Ristrutturazione e Riconversione dei Vigneti.
“L’atto ha trovato la sua motivazione”, dichiara l’Assessore Pepe, “nella individuazione di economie di circa un milione di euro sulla misura ‘Promozione sui mercati dei Paesi Terzi’ per la campagna 2015/2016. Vista l’importanza che assume la Misura Ristrutturazione e Riconversione Vigneti per la qualificazione delle produzioni enologiche regionali, si è deciso di utilizzare tali economie per la finanziabilità delle domande ammissibili e non ancora liquidate per carenza di fondi.”
La Vitivinicoltura, con i suoi 32.000 ettari di vigneti, costituisce il principale comparto del settore agroalimentare rappresentando il 20 % del totale della produzione vendibile abruzzese e il 6% di quella nazionale. In Abruzzo si producono mediamente oltre 3 milioni di ettolitri e di questi solo 1,3 milioni sono DOC: ciò significa che oltre 2 milioni sono vino “indifferenziato”. Il nostro vino “indifferenziato” si trova a competere sul mercato con paesi come la Spagna che ha prezzi inferiori ai nostri.
“Il finanziamento di tutte le domande della ristrutturazione vigneti”, continua l’assessore Pepe ”risponde quindi proprio all’esigenza di convertire i vitigni tradizionali in vitigni di maggior pregio enologico e commerciale e per valorizzare la tipicità dei prodotti legati al territorio.