ARTIGIANATO: LE CERAMICHE DI CASTELLI CONQUISTANO IL VINITALY

Verona, 9 apr. Le ceramiche di Castelli abbracciano il Vinitaly. Decanter con decorazioni vivaci, brocche particolari e bicchieri raffinati sono esposti, da oggi e fino a mercoledì 12 aprile, nello ‘spazio Abruzzo’. L’assessore alle politiche agricole, Dino Pepe, ha ricordato come “l’arte della ceramica di Castelli è una delle più antiche e conosciute nel mondo e il Vinitaly rappresenta una vetrina straordinaria soprattutto per il nostro artigianato. Il paese di Castelli – ha detto Pepe – è stato fortemente danneggiato dalla scosse sismiche di gennaio, gran parte del centro storico è interdetto e molte attività artigianali di ceramisti sono compromesse, ragion per cui abbiamo voluto riportare alta l’attenzione e ospitare le ceramiche di Castelli nel nostro spazio espositivo per essere ammirate e valorizzate”. Castelli si trova nell’ampia valle siciliana, in provincia di Teramo, posizionato sotto le pendici del monte Camicia e Prena, sotto il versante montano del Gran Sasso