AGRICOLTURA: PEPE, 4 MLN SULLE RETI IRRIGUE

L’ASSESSORE, FINANZEREMO PROGETTI VITALI (REGFLASH – Regione Abruzzo) Pescara, 23 ott. In ottemperenza al Programma Attuativo Regionale del Fondo per le Aree Sottoutilizzate, relativo al periodo di programmazione 2007-2013, la Giunta Regionale il 7 ottobre ha adottato la delibera n. 639 con la quale si dà avvio alle attività propedeutiche di definizione dello Strumento di Attuazione Diretta (SAD) per gli “Interventi per il recupero e riutilizzo delle risorse idriche non pregiate per usi compatibili in ambito irriguo e civile”. “Fatti salvi eventuali interventi della scure della spending review sui trasferimenti statali programmati- ha commentato l’assessore alle Politiche agricole, Dino Pepe – saranno resi disponibili oltre 4,1 milioni per i Consorzi di Bonifica Regionali”. Progetti finanziabili afferiscono alle seguenti tipologie operative: realizzazione di interventi volti ad implementare l’impiego delle risorse idriche derivanti da impianti di depurazione, esistenti ed in esercizio, recuperabili a fini irrigui e/o compatibili; utilizzo delle reti irrigue in pressione, esistenti o da adeguare, come acquedotti complementari a quelli destinati ad usi idropotabili, per fornire servizi di tipo extra-agricolo, quali l’irrigazione di orti e giardini urbani e periurbani, lo spurgo di fogne, l’annaffiamento di strade e piazze anche all’interno dei centri abitati, i servizi antincendio industriali, urbani e rurali, la fornitura di acqua alle attività produttive, agli allevamenti ittici in acqua dolce nonché alle strutture turistiche e sportive (piscine, pesca, etc.). L’assessore Pepe, soddisfatto per le risorse messe a disposizione, ha dichiarato che “Oltre 4 milioni di euro saranno importantissimi per realizzare interventi sulle reti irrigue abruzzesi ed i benefici non riguarderanno solo il comparto agricolo ma potranno interessare uno spettro molto ampio di attività produttive, dal turismo fino alla pesca”. L’atto di giunta è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo – N. 115 Speciale, in data 17 ottobre 2014, termine dal quale decorrono i trenta giorni fissati in prima istanza per la presentazione delle domande da parte degli Enti attuatori consortili potenzialmente interessati. I documenti e lo schema progettuale per la presentazione della richiesta di pagamento sono stati inseriti nella sezione avvisi del portale della Regione Abruzzo (www.regione.abruzzo.it).